Riconoscere i tipi di poltrona in rattan

È noto che il rattan è ricavato dalla canna. La canna è identificata come una pianta rapidamente rinnovabile che proviene principalmente da paesi asiatici. Dovrebbe essere ammorbidito cantando un processo riscaldato chiamato vimini in modo che possa essere tessuto e anche trasformato in mobili. Per spiegare semplicemente, tutti i mobili in rattan sono in vimini, ma non tutti i mobili in vimini sono identificati come rattan. Ci sono alcuni tipi base di poltrona in rattan che sono interni, esterni e regolabili. Molte delle sedie a sdraio in rattan sono in realtà una combinazione di questi tipi.

Interno

Il primo tipo si chiama indoor. Se questo rattan è realizzato in vimini di prima qualità, in genere dura per anni. Questo tipo di rattan non ha un rivestimento in resina per proteggerlo dall’umidità che può penetrarlo. È perché quando è bagnato, è possibile marcire. Puoi provare a tenere questa sedia all’aperto fintanto che puoi tenerla sotto un’area coperta e si trovano anche in un clima secco. Inoltre, alcune sedie hanno un cuscino imbottito con kapok o fibra di giacinto d’acqua.

All’aperto

Il secondo tipo è l’outdoor. È realizzato in vimini che è stato rivestito di resina in modo da resistere alle condizioni atmosferiche umide e bagnate. Questo mobile da esterno viene spesso utilizzato anche in ambienti interni. Per la sana qualità dell’aria interna, vengono vendute versioni fornite con l’eco-resina che non emette gas chimici tossici e anche resine. Inoltre, il vimini viene poi intrecciato in una robusta struttura in metallo.

Regolabile

Il terzo tipo è chiamato poltrona regolabile in rattan. Questa sedia offre una varietà di caratteristiche personalizzabili per ottenere un maggiore comfort. Sono disponibili gli stili che consentono di sollevare e abbassare la schiena alle diverse angolazioni in modo da consentire diverse posizioni reclinabili.

I mobili da giardino contemporanei per esterni sono realizzati con i materiali più resistenti e di qualità superiore con la più attenta lavorazione artigianale. Puoi preservare ogni pezzo che possiedi utilizzando una serie di pratici consigli per la manutenzione.

Rattan per tutte le stagioni – Alcune collezioni sono trattate contro i raggi UV e per tutte le stagioni, ma altre no. Se viene trattato, dovresti comunque tenere a mente i seguenti utili consigli sulla conservazione e la cura:

In alcuni casi, è opportuno pulire i mobili da giardino da esterno per tutte le stagioni con un tubo flessibile. In ogni caso, assicurati di non bagnarlo con troppa acqua perché il trattamento UV o waterproof potrebbe logorarsi.

Dopo aver pulito ogni pezzo, assicurati di non lasciarlo al sole a tempo indeterminato. Ciò garantirà la massima protezione e una durata prolungata di ogni pezzo. Inoltre, anche se ogni articolo è protetto con uno schermo resistente alle intemperie, assicurati di utilizzare la copertura protettiva che di solito è fornita con esso per proteggere ulteriormente e preservare il tuo set quando non è in uso.

Se i tuoi pezzi non vengono trattati tieni presente questo:

Rattan non protetto – I mobili in rattan non trattati hanno la tendenza ad asciugarsi, quindi è fondamentale rimuovere i pezzi non trattati dal sole che non li stai utilizzando e tenerli lontani da fonti di calore. Ciò diventa della massima importanza in questo caso perché non è stato trattato con alcun rivestimento resistente ai raggi UV o all’acqua.

Spolvera ogni pezzo il più spesso possibile e passa l’aspirapolvere spesso per rimuovere la polvere dalle cuciture e dalle finiture. Puoi pulire ogni pezzo con un panno umido, tuttavia assicurati di non usare quantità eccessive di acqua o di far sì che il materiale si usura o marcisca più rapidamente.

Inoltre, per ripristinare la natura flessibile e l’umidità della fibra naturale utilizzata per creare i tuoi raffinati set in rattan, metti il ​​pezzo in una vasca da bagno piena di acqua calda. Ciò garantirà che i tuoi pezzi dureranno finché ne avrai bisogno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *